(Italiano) Giappone: Attentato Alla Costituzione Pacifista

ORIGINAL LANGUAGES, 21 Sep 2015

Pressenza Int’l Press Agency – TRANSCEND Media Service

18 set 2015 – A tarda notte di oggi (in realtà per i giapponesi di domani) il Senato giapponese ha approvato le controverse norme sulla sicurezza che, in realtà, minano alla base il principio pacifista sancito dall’articolo 9 della Costituzione che impedisce la formazione di un esercito e dà alle “forze di autodifesa” una funzione non belligerante.

Una immagine della grande manifestazione del 30 Agosto (Foto di Toru iwata)

Una immagine della grande manifestazione del 30 Agosto (Foto di Toru iwata)

Alla fine di un lungo braccio di ferro non solo con l’opposizione ma anche con una crescente protesta in tutto il paese, protesta che ha coinvolto non solo i pacifisti “classici” ma ampli strati della popolazione, da associazioni di mamme, agli studenti, ai professori univertsitari, il governo conservatore di Shinzo Abe ha battuto anche gli ultimi tentativi di ostruzionismo parlamentare e ha ignorato le manifestazioni che si susseguivano ogni giorno e i dimostranti che hanno sostato di fornte al Senato anche oggi fino a tarda notte.

Dopo questa approvazione, che è definitiva, le forze di autodifesa, che già ora sono di fatto un esercito ben equipaggiato, potranno intervenire in scenari internazionali e perderanno quindi il loro carattere esclusivamente difensivo.

L’articolo 9, che non viene formalmente cambiato da questo pacchetto di leggi, viene di fatto stravolto e sono numerosi coloro che ritengono che i provvedimenti approvati oggi siano incostituzionali. Purtroppo in Giappone non esiste, come in Italia, una Corte Costituzionale apposita che giudica questi casi.

A questo punto baluardi pacifisti nel mondo restano l’articolo 11 della Costituzione Italiana (a dire la verità spesso disatteso o interpretato in modo discutibile), l’assenza di un esercito dello Stato del Costarica e il Trattato di Tlaloco che dichiara l’America del Sud zona libera da armi nucleari.

Go to Original – pressenza.com

 

Share this article:


DISCLAIMER: The statements, views and opinions expressed in pieces republished here are solely those of the authors and do not necessarily represent those of TMS. In accordance with title 17 U.S.C. section 107, this material is distributed without profit to those who have expressed a prior interest in receiving the included information for research and educational purposes. TMS has no affiliation whatsoever with the originator of this article nor is TMS endorsed or sponsored by the originator. “GO TO ORIGINAL” links are provided as a convenience to our readers and allow for verification of authenticity. However, as originating pages are often updated by their originating host sites, the versions posted may not match the versions our readers view when clicking the “GO TO ORIGINAL” links. This site contains copyrighted material the use of which has not always been specifically authorized by the copyright owner. We are making such material available in our efforts to advance understanding of environmental, political, human rights, economic, democracy, scientific, and social justice issues, etc. We believe this constitutes a ‘fair use’ of any such copyrighted material as provided for in section 107 of the US Copyright Law. In accordance with Title 17 U.S.C. Section 107, the material on this site is distributed without profit to those who have expressed a prior interest in receiving the included information for research and educational purposes. For more information go to: http://www.law.cornell.edu/uscode/17/107.shtml. If you wish to use copyrighted material from this site for purposes of your own that go beyond ‘fair use’, you must obtain permission from the copyright owner.


Comments are closed.