(Italiano) Caro don Gallo, anche Gandhi era “angelicamente anarchico”

TRANSCEND MEMBERS, NONVIOLENCE, COOPS-COOPERATION-SHARING, ORIGINAL LANGUAGES, 3 Jun 2013

Nanni Salio – Centro Studi Sereno Regis

Di te è stato detto che eri “angelicamente anarchico”, di Gandhi che era un “anarchico gentile”, entrambi “anarchici nonviolenti”.

Tu stesso hai detto “arrivai a vedere per la prima volta che la dottrina cristiana dell’amore, operante attraverso il metodo gandhiano della nonviolenza, è una delle armi più potenti a disposizione di un popolo oppresso nella sua lotta per la libertà” e con un esplicito riferimento al Vangelo: “il mio pensiero, consciamente o inconsciamente, veniva riportato al Discorso della Montagna e al metodo gandhiano della resistenza nonviolenta: questo principio divenne la luce che guidava il nostro movimento. Cristo forniva lo spirito e i motivi, Gandhi forniva il metodo”.

E il tuo grande amico Moni Ovadia con la sua acuta e profonda saggezza, una volta ti fece notare: “Ce l’hai presente qualche foto di Gandhi? Gesù era ebreo-palestinese e, secondo me, assomigliava proprio a Gandhi”.

Se il grande artista Anish Kapoor ti avesse conosciuto, avrebbe potuto dire di te quel che disse di Gandhi: “Mi ispiro al Mahatma Gandhi. Che fu capace di cambiare così profondamente se stesso da trasformarsi nell’ atto politico in cui credeva. A partire dai vestiti che indossava, il cibo che mangiava, la sua sessualità. A ogni azione un significato mitologico. Ogni parte di sé un’ opera. Ecco: è lui il più grande artista della storia”.

Anche tu hai saputo trasformarti e parlare alla gente comune, ai più poveri e diseredati, abbandonati e bistrattati, con il linguaggo semplice, diretto, poetico della nonviolenza gandhiana: sei stato poeta e artista della comunicazione nonviolenta.

Continuerai a essere con noi nella “compresenza dei morti e dei viventi” che l’altro grande amico e persuaso della nonviolenza italiano, Aldo Capitini, immaginava come una concezione di unità cosmica nello spazio e nel tempo, che ci unisce tutti, esseri viventi e non viventi, umani e non umani, nella grandiosa, misteriosa e profondissima avventura cosmica di cui siamo piccolissime particelle e che un altro grande del pensiero nonviolento, Raimon Panikkar, ha chiamato concezione “cosmoteandrica”.

____________________________

Prof. Nanni Salio è membro della rete TRANSCEND per la Pace, Sviluppo e Ambiente e Direttore del Centro Studi Sereno Regis a Torino.

Go to Original – serenoregis.org

 

Share this article:


DISCLAIMER: The statements, views and opinions expressed in pieces republished here are solely those of the authors and do not necessarily represent those of TMS. In accordance with title 17 U.S.C. section 107, this material is distributed without profit to those who have expressed a prior interest in receiving the included information for research and educational purposes. TMS has no affiliation whatsoever with the originator of this article nor is TMS endorsed or sponsored by the originator. “GO TO ORIGINAL” links are provided as a convenience to our readers and allow for verification of authenticity. However, as originating pages are often updated by their originating host sites, the versions posted may not match the versions our readers view when clicking the “GO TO ORIGINAL” links. This site contains copyrighted material the use of which has not always been specifically authorized by the copyright owner. We are making such material available in our efforts to advance understanding of environmental, political, human rights, economic, democracy, scientific, and social justice issues, etc. We believe this constitutes a ‘fair use’ of any such copyrighted material as provided for in section 107 of the US Copyright Law. In accordance with Title 17 U.S.C. Section 107, the material on this site is distributed without profit to those who have expressed a prior interest in receiving the included information for research and educational purposes. For more information go to: http://www.law.cornell.edu/uscode/17/107.shtml. If you wish to use copyrighted material from this site for purposes of your own that go beyond ‘fair use’, you must obtain permission from the copyright owner.


Comments are closed.