(Italiano) Di sola andata. Per i migranti morti ieri nel Canale di Sicilia

ORIGINAL LANGUAGES, 20 Apr 2015

Silvia Berruto – TRANSCEND Media Service

ITALY, AOSTA VALLEY, AOSTA

Nessuno potrà dire che non sapeva
E che per organizzare una mobilitazione collettiva autoconvocata ci vogliono 48 ore dal naufragio di 700/900 migranti nel Canale di Sicilia
Ad Aosta.

In Valle d’Aosta.
La ricca Valle d’Aosta che non può ospitare i migranti. Anzi ne può ospitare solo uno.

“Sul Mediterraneo, mio mare e mio coetaneo, vedo viaggiatori del mio stesso cespuglio genealogico. Che vengano dall’Africa o dall’Asia, chiunque è mio parente.
Ascolto il loro viaggio, il seguito di Ulisse, che non punta su Itaca, però da lì proviene. Attraverso i racconti di chi si è accampato sotto una buona stella o dietro la rete di un campo di concentramento, riconosco i semidèi contrari, i venti di traverso, le fortune distribuite dall’elemosina di sua maestà il casaccio.
Sui loro piedi ho scritto il mio accompagnamento. Non tra i loro piedi accatastati, dove non c’è spazio neanche per la loro ombra.
Il Canzoniere Grecanico Salentino, nato nel secolo in cui emigravamo noi, composto da discendenti di scomparsi in oltremare, ha messo canto e musica su una mia pagina svolazzata dietro l’azzardo di chi, senza ritorno, ha sola andata”
Erri De Luca*

Perché se pur salvati dalle acque bambine, bambini, donne e uomini saranno forse liberati ma mai LIBERI.

Silvia Berruto,
Giornalista contro il razzismo

SILVIA BERRUTO
L’ALTRO E’ UN ALTRO ME STESSO … PURCHE’ RESTI UN’IDEA
GLOB 011

IMMIGRAZIONE. NESSUN POSTO IN VALLE D’AOSTA
http://www.ansa.it/valledaosta/notizie/2015/04/16/immigrazione-nessun-posto-in-v.-daosta_bdc524aa-a978-4e5c-9e9c-7ca510f88810.html
(ANSA) – AOSTA, 16 APR – La Valle d’Aosta si trova “nell’impossibilità di assicurare una civile accoglienza ai gruppi di migranti e di richiedenti asilo”. Lo ha scritto il presidente della Regione, Augusto Rollandin, in risposta alla richiesta del Dipartimento Immigrazione che intendeva assegnare alla regione alpina ulteriori 50 immigrati, in aggiunta ai 62 già ospitati in tre centri di accoglienza. La nota segue una ricognizione compiuta nei 74 comuni valdostani da cui è emerso che non ci sono “strutture idonee”.

LA VALLE D’AOSTA CHIUDE ALLA POSSIBILITA’ DI ACCOGLIERE ALTRI PROFUGHI
Aosta Oggi
http://www.aostaoggi.it/attualita/3947-la-valle-d-aosta-chiude-alla-possibilita-di-accogliere-altri-profughi.html

* “La musica provata”

Go to Original – silviaberruto.wordpress.com

 

Share this article:


DISCLAIMER: The statements, views and opinions expressed in pieces republished here are solely those of the authors and do not necessarily represent those of TMS. In accordance with title 17 U.S.C. section 107, this material is distributed without profit to those who have expressed a prior interest in receiving the included information for research and educational purposes. TMS has no affiliation whatsoever with the originator of this article nor is TMS endorsed or sponsored by the originator. “GO TO ORIGINAL” links are provided as a convenience to our readers and allow for verification of authenticity. However, as originating pages are often updated by their originating host sites, the versions posted may not match the versions our readers view when clicking the “GO TO ORIGINAL” links. This site contains copyrighted material the use of which has not always been specifically authorized by the copyright owner. We are making such material available in our efforts to advance understanding of environmental, political, human rights, economic, democracy, scientific, and social justice issues, etc. We believe this constitutes a ‘fair use’ of any such copyrighted material as provided for in section 107 of the US Copyright Law. In accordance with Title 17 U.S.C. Section 107, the material on this site is distributed without profit to those who have expressed a prior interest in receiving the included information for research and educational purposes. For more information go to: http://www.law.cornell.edu/uscode/17/107.shtml. If you wish to use copyrighted material from this site for purposes of your own that go beyond ‘fair use’, you must obtain permission from the copyright owner.


One Response to “(Italiano) Di sola andata. Per i migranti morti ieri nel Canale di Sicilia”