(Italiano) L’orribile Inno Nazionale Italiano

IN ORIGINAL LANGUAGES, 12 Nov 2018

Enrico Peyretti | Centro Studi Sereno Regis – TRANSCEND Media Service

12 nov 2018 – Riascoltando l’orribile inno nazionale italiano, mi sono ricordato che, anni fa, l’ho riscritto armonizzandolo con la Costituzione e con una mentalità di pace. Allego il testo corretto. Purtroppo anche altri inni nazionali esprimono tradizioni di guerra, conquista, nazionalismo, superiorità. Si sentono suonare e cantare anche durante eventi sportivi, che dovrebbero essere molto pacifici. Sarebbe bene insistere nel tempo lungo per modificarli in senso democratico, internazionalista e nonviolento.

***************************

Inno di Mameli (1847), inno nazionale italiano, riscritto da Enrico Peyretti,  armonizzato con la Costituzione, nello stesso stile buffo del testo tradizionale, ma senza le sue violenze e brutture.

Fratelli d’Italia
l’Italia s’è desta
dell’onta fascista
s’è tolta la macchia.
Con la Resistenza
e la Costituzione
ha vinto la lotta
per la dignità.
Stringiamoci insieme
in pace e giustizia:
l’Italia vivrà.

Noi siamo da secoli
un popol geniale
ma se siam divisi
da ingiuste realtà
furbizia e destrezza
a nulla ci vale.
Di viver da giusti
già l’ora suonò.
Stringiamoci insieme
in pace e giustizia:
l’Italia vivrà.

Parliamo, votiamo
in gran libertà
e pur l’avversario
davver rispettiamo
se tutti un valore
portiamo all’insieme
se agli altri pensiamo
e non solo a sé.
Stringiamoci insieme
in pace e giustizia:
l’Italia vivrà.

Dall’Alpe a Sicilia
dovunque è l’Italia:
da antichi dolori
di guerre e tiranni
saremo ormai liberi
se insieme sapremo
da liberi e uguali
salvar libertà.
Stringiamoci insieme
in pace e giustizia:
l’Italia vivrà.

L’Italia ripudia
la guerra assassina
e vuole la pace
dei Popoli Uniti,
la pace che solo
giustizia produce,
e toglier la fame
e la schiavitù.
Stringiamoci insieme
in pace e giustizia:
l’Italia vivrà.

________________________________________________

Enrico Peyretti è membro della Rete TRANSCEND per la Pace, Sviluppo e Ambiente.

 

This article originally appeared on Transcend Media Service (TMS) on 12 Nov 2018.

Anticopyright: Editorials and articles originated on TMS may be freely reprinted, disseminated, translated and used as background material, provided an acknowledgement and link to the source, TMS: (Italiano) L’orribile Inno Nazionale Italiano, is included. Thank you.

If you enjoyed this article, please donate to TMS to join the growing list of TMS Supporters.

Share this article:

Creative Commons License
This work is licensed under a CC BY-NC 4.0 License.


There are no comments so far.

Join the discussion!

We welcome debate and dissent, but personal — ad hominem — attacks (on authors, other users or any individual), abuse and defamatory language will not be tolerated. Nor will we tolerate attempts to deliberately disrupt discussions. We aim to maintain an inviting space to focus on intelligent interactions and debates.

*

code

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.